Stampa

Uno Scempio

Finalmente ho la possibilità di gridare a tutti il mio disprezzo verso quei pescatori,anzi sarebbe meglio chiamarli pseudo pescatori che compiono atti di vera e propria violenza verso il mare.Spesso e volentieri passiamo giornate di puro relax grazie all'hobby della pesca,andare a mare significa tanto per la maggior parte dei pescasportivi ma non tutti purtroppo si comportano come dovrebbero;spesso sento gente che si lamenta per le scarse prede,non c'è il pesce di una volta gridano in molti soprattutto gli anziani ma qualcuno si chiede mai se noi nel nostro piccolo facciamo niente per salvaguardare il mare e quindi la nostra passione?non credo!molti,per non dire la maggior parte della gente che troviamo a pescare,una volta terminata la battuta di pesca lascia sia sulle spiagge sia sugli scogli di tutto:fili,ami,scatole di esca ecc.tutto materiale che in seguito a vento e mareggiate finisce inevitabilmente in acqua e danneggia a lungo andare flora e fauna marina senza contare il deturpamento di paesaggi che una volta sembravano idilliaci ed ora sono stati trasformati in vere e proprie discariche.E' una vergogna sedersi a pescare in mezzo a metri e metri di filo attorcigliato sugli scogli,in compagnia di buste di plastica e ami arrugginiti,è una vergogna che chi dice di amare il mare si comporta in questo modo barbaro,è un vero scempio ai danni della natura del mare e di noi stessi;già l'inquinamento sta facendo la sua parte nell'avvelenare il pianeta poi se anche noi ci comportiamo in maniera sconsiderata allora è davvero la fine;basterebbe poco per evitare spettacoli tristi,un sacchetto di plastica dove poter mettere i rifiuti da gettare poi in un secondo momento;e poi non abbiate paura di richiamare qualcuno che lascia i suoi ricordini perchè se farete capire loro che il mare è di tutti e quindi anche suo vedrete che in seguito cambierà modo di comportarsi.Ci vuole l'impegno di tutti e non solo,diciamo di amarlo di amare questo sport,ci piace andare a pescare e ci vantiamo di essere dei veri pescatori di aver fatto questo di aver fatto quest'altro ma in pochi fanno ciò che deve essere fatto.In questo mondo che va sempre più veloce e che ormai non si cura più di niente,poche cose son rimaste da salvaguardare,il mare appunto è una di queste,difendiamolo,non facciamolo morire,a rimetterci saremmo anche e soprattutto noi!RIFLETTIAMO!!!

Promozioni

L'Angolo delle offerte
                                         ... Leggi tutto...

Eventi/News

Notizie
22 Aprile 2017 Si avvisa la gentile clientela che il metà... Leggi tutto...